Contenuti

S. Vittore in ciel d’oro chiuso per restauro

Chiuso alle visite il sacello di San Vittore in ciel ‘oro, la cappella funeraria paleocristiana che è stata successivamente inglobata dalla Basilica di Sant’Ambrogio al momento della sua costruzione. L’opera di restauro della volta in mosaico interamente in oro è terminata, ma mancano ancora alcuni interventi per riportare all’antico splendore alcuni colori e alcune decorazioni.

Il sacello ospita il corpo di San Vittore il Moro, un soldato di stanza a Milano al tempo dell’imperatore Massimiano che lo aveva condannato al martirio per non aver rinunciato alla fede cristiana. Accanto al corpo del martire, Sant’Ambrogio aveva poi fatto seppellire suo fratello Satiro.