Contenuti

In diretta Tv la Messa di Natale in Basilica

La S. Messa solenne celebrata in Basilica allo scoccare della Mezzanotte della vigilia di Natale è stata trasmessa in diretta Tv. L’hanno vista in pochi, solo gli addetti ai lavori, perché si è trattato della prima prova di un servizio che verrà inaugurato tra qualche settimana, giusto il tempo di collaudare l’impianto in ogni suo dettaglio e definire i collegamenti tra i vari componenti e il tavolo di regia. Sono in funzione 5 telecamere che vanno coordinate per coprire a 360 gradi ogni angolo della navata e un impianto audio che pare già lavorare a pieno regime.

Una volta in funzione servirà per trasmettere online qualche celebrazione che non tutti riuscirebbero a seguire perché la disponibilità dei posti in Basilica è limitata dai provvedimenti antipandemia. Ma servirà anche per entrare nelle case dei fedeli con iniziative permesse dallo sviluppo delle nuove forme di comunicazione.

La storia della comunicazione umana, infatti,  – sostiene in un suo studio Piercesare Rivoltella, docente della Cattolica – si può leggere attraverso la categoria della registrazione e la storia della salvezza è una storia di comunicazione.

Da queste due idee, precisa Rivoltella, discendono due ipotesi di lavoro.

La prima è che tra la comunicazione e le sue forme, la storia della salvezza e la vita e l’azione della Chiesa, vi sia una relazione privilegiata. La comunicazione non è un’opzione per la Chiesa […] ma è piuttosto un destino, una necessità, una missione non aggirabile e lo diviene a maggior ragione dentro lo spazio attuale della comunicazione”.

La seconda idea è che in tutti e due i casi, quello della Chiesa e quello della comunicazione, l’educazione sia la finalità e la spinta che guida tutto il processo. L’uomo comincia a scrivere e la Chiesa a comunicare per risolvere un problema di tradizione: […] in un caso fa crescere i figli dentro l’orizzonte culturale dei padri, nell’altro consente alla Buona Notizia di raggiungere tutti gli uomini”.

Lo sviluppo pratico di questi ragionamenti lo potrete seguire mano a mano che si svilupperà l’utilizzo anche a Sant’Ambrogio delle dirette Tv dalla Basilica.

Intanto godetevi la visione della messa di Natale. La trovate cliccando QUI