Contenuti

“Gesù sentì compassione”: il nostro rapporto con il Signore

Terza domenica dopo l’Epifania. La liturgia ci porge come Parola di Dio un brano tratto dal libro dei Numeri come prima lettura, la parola di Paolo ai Corinzi, come seconda e i passi del Vangelo di Matteo che narrano di Gesù che “sente compassione” per la folla che lo segue e – nonostante sia alla ricerca di un luogo deserto dove pregare in raccoglimento per la morte di  Giovanni il Battista – guarisce i malati e sfama i 5mila che lo seguono condividendo cinque pani e due pesci.

Dalle letture combinate si possono identificare tre situazioni e altrettanti insegnamenti. Ce li spiega don Carlo in questo video: