Contenuti

Festa dell’Oratorio “a occhi aperti”

Una S. Messa, alle 10,30 in Basilica, per ritrovarsi e pregare assieme per la ripresa del cammino di Iniziazione Cristiana (per i più giovani) e dei percorsi di maturazione personale e spirituali per preadolescenti, adolescenti e giovani. Si aprirà così la giornata di domenica 27 settembre dedicata alla Festa dell’Oratorio che quest’anno porta il titolo “A occhi aperti” e per la quale – nella sua lettera pastorale – l’Arcivescovo Delpini raccomanda di porre particolare cura “affinché sia anche un messaggio alle istituzioni”. Il riferimento esplicito è alla scuola “la cui ripresa non può ridursi al semplice rispetto di qualche protocollo”. 

Però tradizionalmente feste dev’essere e festa sia. Dopo la Messa don Luca ci aspetta tutti in Oratorio per uno spettacolo che ci farà davvero restare a occhi aperti, anzi spalancati per seguire uno spettacolo di bolle di sapone. 

La chiusura sarà a tavola, anzi “alle tavole”. Perché gli spazi disponibili verranno suddivisi in tante postazioni familiari. Una sorta di grande picnic al quale occorre registrarsi per prenotare lo spazio che ci serve; per farlo basta inviare una mail a oratoriobva@gmail.com. 

Non perdete tempo. Vi aspettiamo!