Impariamo da Tommaso a credere che Gesù è risorto

Il suo nome, in aramaico, significa “Gemello”, così come il soprannome Didimo, in greco. L’apostolo Tommaso, dopo la celebre professione di scetticismo (non crede agli altri discepoli che gli annunciano la resurrezione di Gesù) esclama «Mio Signore e mio Dio» allorché il Cristo gli appare.

Veglia pasquale: la Notte delle notti

Il Triduo pasquale, iniziato con la Messa in Coena Domini nel pomeriggio del Giovedì santo, finisce con i Vespri della domenica e può quindi essere vissuto come un unico cammino che culmina con la Notte delle notti, la notte in cui Cristo ha distrutto la morte e dagli inferi risorge vittorioso.

Tra palme e ulivi l’entrata regale di Cristo nella vita dell’uomo

Entriamo nella settimana più importante dell’anno, la Settimana Santa, pochi giorni in cui soffermarci a riflettere istante per istante sui passi di Gesù, sulle ultime ore della sua esistenza terrena, perché gli eventi di queste ultime ore del Salvatore si incrocino con la nostra storia e ravvivino la nostra piccola fede, che necessita ancora di conversione.