Orari SS. Messe periodo natalizio

Lunedì 24 dicembre – vigilia di Natale, S. Messa vigilare ore 18:30
Ore 23:15 veglia natalizia (canti polifonici e testi)
Mezzanotte, santa Messa solenne – presiede l’Abate
Canti della Cappella Musicale Ambrosiana

Martedì 25 dicembre – Santo Natale
Ore 8, 10, 11, 12:15, 18, 19 – ore 17 vespero in canto
Ore 11:00 solenne pontificale di Natale, in lingua latina – presiede l’Abate
Canti della Cappella Musicale Ambrosiana

Concerto di Natale – ingresso libero

Martedì 18 dicembre ore 21, in basilica – ingresso libero – Concerto di Natale – Erica Piccotti, violoncello solista – Orchestra sinfonica Carlo Coccia – dirige il M° Alessandro Ferrari – A. Corelli, Concerto grosso in sol minore (op. 6, n. 8) – J. Haydn, Concerto per violoncello e orchestra (n. 1) – I. Tchaikovsky, Sonata in do maggiore per archi

E’ la nostra città, è la tua città

“Take a good look around, this is your hometown (dai una bella occhiata intorno, questa è la tua città)”. Prendo in prestito le nostalgiche parole di questa ballata rock di Bruce Springsteen, per lasciare un pensiero natalizio, nonostante la fatica di tenere insieme i tanti pezzi di un vissuto segnato da impegni e scadenze quotidiane, che spesso rischiano di essere l’espressione di una frammentazione. Poi riascolti quest’ultima strofa di My Hometown, che ha la capacità evocativa di riconsegnare immagini di tenerezza, vicinanza e speranza.

Mossi dall’amore

Quando si è presi dall’amore, dice san Francesco di Sales, l’amore mette le ali ai piedi, l’amore fa correre. Chiediamo a sant’Ambrogio in queste feste, a lui dedicate, che ci renda come Maria, Chiesa in uscita, perché mossi dall’amore.

L’occhio sinistro di Ambrogio

Apparuit Thesaurus Ambrosius ha titolato il convegno del 30 novembre, utilizzando un’antica espressione della liturgia ambrosiana; e il sottotitolo dichiara: Le reliquie di sant’Ambrogio e dei martiri Gervaso e Protaso tra storia, scienza e fede. Nell’intreccio felice fra ricerca e fede, Ambrogio, con Protaso e Gervaso, appare di nuovo ai nostri occhi come un tesoro prezioso per l’umanità.

La tazza di sant’Ambroeus

Acquistando la tazza di sant’Ambroeus puoi sostenere il lavoro di studio e restauro che la parrocchia di sant’Ambrogio ha effettuato sulle reliquie dei santi Ambrogio, Gervaso e Protaso, sull’urna argentea e sulla cripta. Mi ghe voeri ben a sant’Ambroeus! E’ la tazza esclusiva che non può mancare nella casa di ogni persona che vuole bene a sant’Ambrogio… disponibile anche nella versione internazionale: I like sant’Ambrogio.

papa Francesco: mostra fotografica in sant’Ambrogio

La mostra sarà esposta nell’atrio della Basilica di S. Ambrogio, dal 2 al 16 dicembre 2018, e visitabile gratuitamente tutti i giorni negli orari di apertura della Basilica (07.30-12.30, 14.30-19.15). Un percorso composto di 40 pannelli con fotografie e testi, pensato e realizzato dai maggiori conoscitori a livello mondiale della figura di Jorge Mario Bergoglio.

L’arte di accendere la luce

Il buio che segue al tramonto del sole, nell’alternarsi incessante del giorno e della notte, non è soltanto un fenomeno connesso alla rotazione terrestre. Il buio non è soltanto il fastidioso e invadente padrone del pianerottolo, che compare quando si fulmina la lampadina sulle scale, costringendoci a cercare a tentoni il buco della serratura. Il buio non è soltanto l’assenza di illuminazione pubblica. Il buio non è soltanto una questione funzionale d’interruttore acceso o spento. Il buio – lo sappiamo tutti – è una parola che ci riguarda in prima persona, ed è capace di farci venire i brividi come poche altre parole.